Access

You are not currently logged in.

Access your personal account or get JSTOR access through your library or other institution:

login

Log in to your personal account or through your institution.

If You Use a Screen Reader

This content is available through Read Online (Free) program, which relies on page scans. Since scans are not currently available to screen readers, please contact JSTOR User Support for access. We'll provide a PDF copy for your screen reader.

SULLA REGRESSIVITA' DEL SISTEMA DEI PREZZI PER L'USO DELLA STRADA

CHRISTOPHER D. FOSTER
International Journal of Transport Economics / Rivista internazionale di economia dei trasporti
Vol. 1, No. 2 (AGOSTO 1974), pp. 143-153
Published by: Accademia Editoriale
Stable URL: http://www.jstor.org/stable/42746343
Page Count: 11
  • Read Online (Free)
  • Subscribe ($19.50)
  • Cite this Item
Since scans are not currently available to screen readers, please contact JSTOR User Support for access. We'll provide a PDF copy for your screen reader.
SULLA REGRESSIVITA' DEL SISTEMA DEI PREZZI PER L'USO DELLA STRADA
Preview not available

Abstract

In questo saggio vengono analizzati gli effetti di un sistema di prezzi per l'uso dell'infrastruttura stradale in un ambito urbano, partendo dall'esame dei dati concernenti la citta di Londra. Sulla progressività o meno di tale sistema, vale a dire sul maggiore o minor tasso di aumento della spesa in tariffe d'uso della strada rispetto alle varie classi di reddito, non e possibile giungere — secondo l'autore — ad una conclusione univoca. Infatti, se e assai probabile che le famiglie a reddito piu alto — coeteris paribus — pagheranno di piu dei percettori di redditi piu bassi in tariffe d'uso della strada, è pur vero che il vincolo della parita delle altre condizioni pub non essere presente ed aversi, ad esempio, che i proprietari di veicoli, meno abbienti, paghino in tariffe d'uso più di quanto non paghino i proprietari piu ricchi. Ciò accadrebbe se la maggior parte degli spostamenti dei primi avvenisse su strade congestionate ed in ore di punta; infatti e stato dimostrato che per quanto riguarda la città di Londra i percettori di redditi più bassi, in possesso di un'autovettura, tendono a risiedere nell'area centrale maggiormente congestionata. Al di là di una trattazione del tema del prezzo per l'uso della strada considerato come imposta, il Foster — nel prosieguo del saggio — guarda al sistema del road pricing come ad uno strumento attraverso il quale ci si prefigge di realizzare certi benefici per i diversi gruppi della collettività. L'introduzione e gli effetti di un tale sistema sono via via esaminati rispetto agli utenti di autoveicoli privati e pubblici e nei confronti dei pedoni e deD'ambiente. In conclusione, sembra al Foster che gli effetti dell'introduzione del prezzo per l'uso della strada abbiano più probabilità di essere progressivi che regressivi, benché qualsiasi conclusione in tal senso — egli aggiunge — non possa essere che provvisoria ed approssimativa.

Page Thumbnails

  • Thumbnail: Page 
[143]
    [143]
  • Thumbnail: Page 
144
    144
  • Thumbnail: Page 
145
    145
  • Thumbnail: Page 
146
    146
  • Thumbnail: Page 
147
    147
  • Thumbnail: Page 
148
    148
  • Thumbnail: Page 
149
    149
  • Thumbnail: Page 
150
    150
  • Thumbnail: Page 
151
    151
  • Thumbnail: Page 
152
    152
  • Thumbnail: Page 
153
    153